Foppapedretti
L'AZIENDA
"Crediamo nella qualità, nei valori che si mantengono immutati nel tempo. Crediamo nella forza delle idee, che semplifica la vita di tutti i giorni"
Le origini: dal 1945, breve viaggio nella storia aziendale
Foppapedretti nasce dalla passione del fondatore, Ezio Foppa Pedretti, per il legno.
L'avventura inizia nel 1945 nella casa di famiglia a Telgate (Bergamo), dove il giovane Ezio si diletta a trasformare in giocattoli gli scarti del laboratorio di falegnameria dello zio Pierino, che produceva manici per ombrelli.
Coinvolgendo i fratelli Tito e Letizia, con il fondamentale supporto della mamma Matilde, insegnante di scuola elementare, nel 1946 Ezio fonda la "Fabbrica di giocattoli dei fratelli Foppa Pedretti". Proprio alla produzione di giochi per bambino è legato l'esordio produttivo e commerciale di Foppapedretti: attenzione ai dettagli e tanta fantasia contraddistinguono i carretti trainati da cavalli, le cucine per bambole che sono perfette riproduzioni delle originali e i cestini per la merenda a scuola. Con l'avvento della plastica mutano le esigenze del mercato del giocattolo e la lungimiranza del fondatore Ezio porta alla necessaria diversificazione dell'assortimento: negli Anni Cinquanta nascono i primi articoli per la prima infanzia, trampolino di lancio dell'azienda e suo biglietto da visita per decenni.
C'è il primo seggiolone, poi i lettini e i banchetti scuola. Poi la produzione si allarga ai fasciatoi e agli arredi per cameretta. Dal 1974 inizia la produzione di mobili da giardino e per terrazzo fino ad arrivare, negli Anni Ottanta, agli oggetti per la casa che rivoluzionano il mercato proponendo mobili funzionali che semplificano le faccende domestiche di tutti i giorni.
Primi tra tutti l'asse da stiro Asso, le scale a uso domestico e lo stendibiancheria Gulliver, best seller ancora oggi, che trasformano banali utensili casalinghi in rivoluzionarie postazioni di lavoro. Ecco allora il significato dello slogan aziendale "L'albero delle idee", dal quale prendono il nome anche i negozi dell'azienda: idee innovative e vincenti dove predomina il materiale legno, all'insegna di funzionalità e sicurezza per soddisfare, e persino anticipare, la domanda del mercato.
Il legno resta il materiale predominante nella produzione Foppapedretti, ma visto che l'azienda è sempre alla ricerca di idee innovative per soddisfare le nuove esigenze del mercato, dal 2004 inizia l'avventura nella commercializzazione di passeggini. Anche in questo settore, che sta dando grandi risultati, Foppapedretti vuole applicare la filosofia aziendale che l'ha contraddistinta e fatta apprezzare sul mercato: i prodotti devono essere funzionali, pratici e sicuri, ma anche innovativi per essere sempre un passo avanti.
Ecco che, dopo quasi quattro anni di studio, nel 2011 (inizio produzione marzo 2012) nasce l'unico passeggino con motore elettrico attualmente sul mercato: è Myo Tronic, fortemente voluto e pensato dall'amministratore delegato e presidente Luciano Bonetti.
Nel 2011 Myo Tronic si è anche aggiudicato il prestigioso premio internazionale Red Dot Design Award.
La struttura attuale
Qualità dei materiali, praticità, funzionalità e maneggevolezza, insieme a ricercatezza nel design e attenzione alla sicurezza, fanno di Foppapedretti una solida realtà nel panorama industriale italiano e un tassello importante della produzione "made in Italy" nel mondo.
Il gruppo Foppapedretti Spa conta 210 dipendenti, ai quali si aggiungono 300 lavoratori dell'indotto e 30 agenti tra Italia e mercati esteri.
I rivenditori al dettaglio sono attualmente 2.200 tra prodotti per la casa e la prima infanzia, mentre i negozi a marchio "Albero delle idee" sono 11, tutti in Italia: 6 di proprietà dell'azienda e 5 in franchising (dati aggiornati al 2014).
Inoltre a marchio "Kasalinghi Italia", società partecipata del gruppo Foppapedretti, si contano 13 punti vendita presenti nei principali outlet italiani.
La sede principale, dal gennaio 1988, è stata trasferita da Telgate al confinante Grumello del Monte (Bergamo), affacciata sull'autostrada Milano-Venezia: 42.000 mq. coperti tra uffici amministrativi, studi tecnici di progettazione e depositi. Per potenziare la produzione e la finitura dei materiali, nel 1999 è nata Foppapedretti Technology a Bolgare, a pochi chilometri dalla sede principale e sempre fronte autostrada: un'azienda di produzione che lavora e trasforma il legno massiccio fino a ottenere il prodotto finito.
E' attrezzata con tecnologie avanzatissime nel rispetto dell'ambiente e costruita tenendo conto della necessità di lavorare in condizioni ambientali ottimali.
Il gruppo Foppapedretti
280 dipendenti
300 indotto
60 mila mq uffici, stabilimenti e negozi
110 mila mq area totale
Le società
Foppapedretti Spa, capogruppo
Foppapedretti Technology, produzione legno
Plastikopolis, produzione plastica
L'albero delle idee, negozi al dettaglio
Foppapedretti Direct, web ed e-commerce
Kasalinghi Italia, società partecipata negozi outlet
(dati aggiornati al 31.12.2013)
La forza del marchio
Fin dagli Anni Ottanta Foppapedretti ha sempre investito molto nel proprio marchio attraverso una comunicazione pubblicitaria globale, raggiungendo il risultato sorprendente di stabilire un rapporto di fiducia con il suo consumatore finale.
La società Young&Rubicam, in uno studio commissionato dal Corriere della Sera, ha classificato Foppapedretti in un'area di eccellenza tra tutti i marchi italiani collocandola al terzo posto (dopo Ferrari e Parmigiano Reggiano) per "forza del marchio" (cfr. Corriere della Sera del 12/3/2001).
"I brand che hanno successo sono quelli che hanno forti convinzioni e idee originali.
Sono quelli che hanno l'energia per cambiare il mondo e che possono convertire nella gente il modo di pensare". (Young&Rubicam)
I successi sportivi
Un mezzo che ha contribuito all'immagine vincente del brand Foppapedretti è l'impegno dell'azienda nel sostenere lo sport: un binomio eccellente per una realtà che ha sempre creduto nei valori positivi della competizione e nell'affiatamento di squadra.
Foppapedretti lega infatti il suo nome alla squadra femminile di pallavolo più blasonata di tutti i tempi in Italia, e non solo. Una leggenda del volley femminile grazie proprio all'azienda: dalla stagione 1992-93 sponsor principale del Volley Bergamo, società che diventa parte del gruppo dal 2003.
In oltre vent'anni anni il Volley Bergamo targato Foppapedretti ha vinto tutto in Italia e in Europa: 8 scudetti di Campionato italiano, 3 Coppa Campioni Europea, 4 European Champions League, 5 Coppa Italia, 6 Supercoppa Italiana, 1 Coppa Cev. Scommettendo sul "made in Italy" anche in campo sportivo, Foppapedretti ha lanciato diverse giovani promesse della pallavolo femminile italiana, che hanno contribuito ai successi della Nazionale.
Il simbolo della pallavolo femminile, Francesca Piccinini, è stata una giocatrice della Foppapedretti Bergamo per 13 anni.

Rivenditori